giovedì 24 dicembre 2015

Gravlax – Salmone marinato

Questa ricetta è un classico delle feste !
Salmone marinato come si usa  farlo e mangiarlo nei paesi del nord Europa ,tipo Svezia Norvegia e Danimarca .Io ho cercato di attenermi il più possibile alla ricetta originale !

Gravlax – Salmone marinato


Gravlax – Salmone marinato


1 baffa ( filetto ) di salmone  norvegese da kg 1 ½ spinato
pane di segale

Per la marinata
500 g sale grosso
250 zucchero di canna grezzo
1 mazzetto aneto già lavato
1 cucchiaio di bacche di ginepro
1 cucchiaio di pepe rosa
1 cucchiaio di semi di coriandolo
zeste di un limone
1 bicchierino di vodka ( 50 ml circa )



Per la vinaigrette di aneto e senape à l 'ancienne
2 cucchiai di senape à l' ancienne
2- cucchiai di succo di limone
10 cl di olio extravergine d' oliva leggero tipo Ligure
sale poco
aneto a piacere
pepe rosa

Prima di tutto una premessa il pesce da mangiare crudo va sempre congelato prima di consumarlo , perché potrebbe avere dei parassiti .Io questo l' ho lasciato in congelatore per 2 giorni e poi scongelato nel frigo prima di marinarlo !
Lavate ed asciugate molto bene il filetto di salmone e controllate che sia tutto spinato, se no eliminate le spine rimaste.
Pestate in n mortaio le bacche di ginepro e di pepe e coriandolo.
In un contenitore versate il sale , lo zucchero con le bacche di ginepro, di pepe e  semi di coriandolo  , la vodka ,le zeste di limone e l' aneto tritato Mescolate il tutto per bene.
In una teglia che possa contenere il filetto di salmone fate un sottile strato della salamoia e appoggiate sopra il filetto con la parte della pelle a contatto del sale .
Ora fate un' altro strato di salamoia sopra la polpa del salmone mettendone meno sulla coda . Coprite con la pellicola trasparente il contenitore e posizionate sopra un peso ( io un contenitore rettangolare con dell' acqua dentro poi chiuso ) poi in frigo per 24 ore .
Dopo le 24 ore di marinatura eliminate tutta la salamoia lavando il salmone sotto acqua corrente ed asciugatelo molto bene con della carta da cucina . Lasciatelo in frigo fino al momento di affettarlo .
Preparate la vinaigrette; mescolando la senape il succo di limone il pepe , l' aneto tritato e il sale poco o niente a seconda dei gusti .
Per servire questa meraviglia usate del pane di segale ... quello bello compatto venduto a blocchi già affettato , lo tostate leggermente ( a me piace anche senza tostarlo ) con sopra delle fettine di salmone marinato tagliato sottile e la vinaigrette di senape e buone feste !!

Gravlax – Salmone marinato


Ingredienti e procedimento per salmone marinato - gravlax